Cosa vedere ad Hanoi, la capitale del Vietnam

Hanoi, la odierna capitale del Vietnam, offre tantissime cose da vedere; è una delle città più caotiche che abbia mai visto, ma questo non fa che accrescere il suo fascino!

Cosa vedere: il traffico ad Hanoi

Forse vi sorprenderà, ma anche il traffico è una delle cose da vedere ad Hanoi!

E’ semplicemente spaventoso e sembra che non ci siano assolutamente regole, nè per gli automobilisti, nè per le migliaia di biciclette e di motorini!

Preparatevi perchè attraversare la strada è sempre un terno al lotto, anche se siete sulle strisce pedonali.

Macchine e motorini raramente si fermano per lasciare i pedoni; spesso anche camminare sui marciapiedi è un pò un problema, visto che le biciclette passano dappertutto!

Ma nonostante questo, è una città incredibile e molto pittoresca.

Hanoi Museo etnografico
Museo etnografico

Il pomeriggio del nostro arrivo, abbiamo gironzolato nei dintorni del nostro albergo; ma vista la stanchezza dopo il volo dall’Italia, abbiamo deciso di prendere un risciò a pedali per tornare in hotel.

Un’esperienza da provare assolutamente, solo così abbiamo potuto ammirare le strade di Hanoi addobbate per Natale senza preoccuparci del traffico.

La mattina dopo, la nostra guida Emma ci ha portati a visitare i monumenti più importanti.

Hanoi Tempio della Letteratura
Hanoi Tempio della Letteratura

Museo Etnografico di Hanoi

Abbiamo cominciato con il Museo Etnografico; qui ci siamo fatti una cultura sulle varie etnie vietnamite (alcune di queste le avremmo viste dal vero a Sapa).

Il Museo è circondato da un enorme giardino, e al suo interno c’è la ricostruzione delle tipiche abitazioni. Le etnie in Vietnam sono ben 54!

Tempio della Letteratura

La seconda tappa è stato il Tempio della Letteratura, una delle cose da vedere assolutamente ad Hanoi. Si tratta di un tempio dedicato a Confucio, ma è anche la più importante università reale del Vietnam.

Hanoi Tempio della Letteratura
Tempio della Letteratura

Qui, l’influenza dello stile architettonico cinese è evidente; del resto il Vietnam è stato sotto la dominazione della Cina per secoli.

E’ stato divertente vedere gli studenti vestiti in modo molto elegante che festeggiavano il conseguimento della laurea!

Dopo aver mangiato (benissimo) in un locale nei paraggi, abbiamo continuato la visita di Hanoi, spostandoci nel centro storico.

Interno del tempio della Letteratura
Interno del tempio della Letteratura

Cosa vedere: il centro storico di Hanoi

La prima cosa che abbiamo voluto vedere è stata una strada attraversata dalla ferrovia di cui avevamo visto delle foto.

Niente di particolare, direte voi… e invece la cosa è particolarissima! I binari corrono molto vicini alle abitazioni e sui marciapiedi ci sono dei piccoli caffè dove sedersi per aspettare il passaggio del treno! Una cosa davvero molto singolare!

Potete trovare questa attrazione singolare tra le vie Le Duam e Kham Tien.

Poi, guidati da Emma, ci siamo addentrati nel dedalo di viuzze del centro storico di Hanoi.

Ognuno di questi vicoli ospita negozi appartenenti ad un mestiere o arte. Quindi vedrete il vicolo dei coltelli, delle immagini sacre, delle scarpe ecc.

Hanoi Ferrovia tra le case
Ferrovia tra le case

Lago della Spada Restituita

Abbiamo concluso il nostro giro con una passeggiata nei pressi del lago Hoan Kiem. Viene anche chiamato Lago della Spada Restituita a causa di una leggenda che lo riguarda.

Questa narra di una rivolta popolare repressa dall’esercito. L’imperatore delle Acque fece in modo che un giovane pescatore trovasse nel lago una spada.

L’arma fu offerta al capo dei rivoltosi che riuscì a ottenere la vittoria del popolo, divenendo re del Vietnam.

Anni dopo, una tartaruga che nuotava nel lago, chiese al re di restituire la spada, poichè aveva ottenuto il suo obiettivo.

Lago della Spada Restituita
Lago della Spada Restituita

Proprio sul lago sorge un tempio, il Tempio di Ngoc Son. Qui i monaci pregano accendendo bastoncini di incenso.

La zona nei pressi del lago è anche la zona dello shopping di Hanoi; qui troverete moltissimi negozi e bancarelle, oltre a tantissimi caffè e ristoranti!

Cosa vedere ad Hanoi: il Mausoleo di Ho Chi Minh

Una cosa che avremmo voluto vedere è il mausoleo di Ho Chi Minh, colui che i vietnamiti considerano come il liberatore della patria.

Ci siamo passati davanti, ma la fila di persone che attendevano di entrare era assolutamente inaffrontabile e quindi ci abbiamo rinunciato.

Spettacolo delle marionette sull'acqua
Spettacolo delle marionette sull’acqua

Il mausoleo comprende quattro edifici, cioè la tomba monumentale e l’abitazione del presidente, il palazzo Presidenziale e un museo.

All’interno della tomba è possibile vedere il corpo imbalsamato di Ho Chi Minh; esso viene trasferito in Russia per due mesi l’anno per “manutenzione”. In questo periodo, il mausoleo viene chiuso.

Per la visita bisogna essere adeguatamente vestiti ed è assolutamente vietato scattare foto.

La guida ci ha detto che è una delle attrazioni più visitate dai locali in tutta Hanoi; e, vista la coda, non stento a crederlo!

Mercato ad Hanoi
Mercato ad Hanoi

Spettacolo delle marionette sull’acqua

Infine, un’altra cosa da vedere mentre siete ad Hanoi è lo spettacolo delle marionette sull’acqua.

E’ una attrazione tipica della cultura vietnamita. Lo spettacolo a cui abbiamo assistito noi si è svolto all’interno di un elegante teatro; è notevole la maestria con cui le marionette vengono azionate da mani esperte.

Il caffè vietnamita

Prima di lasciare Hanoi, dovete assolutamente provare il caffè vietnamita; in altre zone del paese non è facile trovarlo.

Si chiama egg coffee; ma non fatevi trarre in inganno dal nome perchè l’uovo non c’entra niente! Il segreto di questo caffè sta nella tostatura a base di burro, che gli da un gusto particolarmente intenso, e nella preparazione.

Caffè Vietnamita
Caffè Vietnamita

All’interno di un barattolino vengono inseriti il caffè e l’acqua; si appoggia il barattolino su un bicchiere e si aspetta che l’acqua coli nel bicchiere. Ovviamente, questa operazione richiede del tempo: la prima volta che lo abbiamo ordinato, eravamo sorpresi nel vedere quanto tempo è passato dall’ordinazione al momento in cui siamo stati serviti!

Oltretutto, devo dire che la prima volta a me non è piaciuto molto; ho trovato il gusto un pò nauseante, ma è solo una questione di farci la bocca. Infatti, quando lo abbiamo preso le volte successive, lo abbiamo gustato con molto piacere.

Potete trovare altre informazioni sul sito ufficiale di Hanoi.


4 Comments to Cosa vedere ad Hanoi, la capitale del Vietnam

  1. Claudia ha detto:

    Che meraviglia il Vietnam è in cima alla mia wishlist ed era una possibile meta per il viaggio di quest’anno precovid. Non sapevo che fosse proprio Hanoi la città con quel famoso binario attaccato agli edifici. Come figlia di ferrovieri sono cresciuta tra i treni e le stazioni e la prima regola è sempre stata “dietro la linea gialla”…penso che lì mi farebbe davvero impressione!

    • Teresa ha detto:

      Hanoi mi è piaciuta moltissimo, ma soprattitto mi è rimasto impresso il traffico da paura e quella ferrovia in mezzo alle case; una città fantastica!

  2. anna ha detto:

    Hanoi è una città che ami alla follia o odi profondamente. Io l’ho amata e ho vissuto con emozione il suo caos, il suo traffico e lo street food: le bancarelle che compaiono dal nulla nel bel mezzo della strada con le piccole sedioline ed i tavolini.

    • Teresa ha detto:

      Non credo che si possa odiare Hanoi, anche se è una città difficile da girare se non sei abituato al traffico pazzesco; io comunque ci tornerei subito, mi è piaciuta troppo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress