Bussana vecchia, il terremoto e i suoi artisti

Cosa vedere a Bussana Vecchia

Cosa vedere a Bussana Vecchia? Perchè andare a visitare questo antico borgo medievale in provincia di Imperia?

I motivi sono tanti: è un luogo molto affascinante e le vicende storiche che l’hanno interessata lo hanno reso un posto molto speciale e particolare. Ma andiamo per ordine, vi prendiamo per mano e andiamo a visitare questo posto singolare.

Cosa vedere a Bussana Vecchia
Il campanile della chiesa

Come arrivare a Bussana Vecchia

Bussana Vecchia dista pochissimi chilometri da Sanremo, non più di cinque. Raggiungere il borgo non è difficile, potete andarci in auto ma anche con i mezzi pubblici. Se siete abbastanza in forma, potreste anche fare una bella passeggiata fino alla vostra destinazione.

L’auto è senz’altro il modo più rapido e comodo: dovete percorrere la Via Aurelia, poi svoltare per Bussana e poi seguire le indicazioni per Bussana Vecchia. Tenete conto che la strada è piuttosto stretta e ci sono vari tornanti, quindi procedete con cautela. Inoltre è una strada senza uscita, con pochissimi parcheggi.

Con il treno, sia che arriviate da Imperia che da Sanremo, dovete scendere a d Arma di Taggia. Dovrete poi prendere un taxi per arrivare a destinazione.

Se prendete il pullman, invece, dovrete scendere a Bussana, dove troverete una navetta che vi porta fino in cima. Purtroppo questo servizio viene effettuato solo in alcuni periodi, e comunque il servizio di navetta è piuttosto inefficiente.

Cosa vedere a Bussana Vecchia
I caruggi del borgo medievale

La storia di Bussana Vecchia

La storia di Bussana inizia nel periodo romano; il nome del villaggio inizialmente era Armedina, da Armea, il nome della valle in cui è situato. Poi le notizie si fanno alquanto confuse.

Pare che la popolazione si sia spostata verso il mare, ma abbia poi fatto ritorno sulle colline a causa delle incursioni saracene sulla costa.

Subì il controllo dei Conti di Ventimiglia e successivamente della Repubblica di Genova. Nel frattempo, la crescita demografica degli abitanti fu notevole e di pari passo crebbe anche il villaggio.

Purtroppo, la zona è altamente sismica e vari terremoti cominciarono a rendere il borgo un posto poco sicuro dove vivere.

La Chiesa di Sant'Egidio
La Chiesa di Sant’Egidio

Cosa vedere a Bussana Vecchia: le rovine del terremoto

Fino al 1887, il borgo veniva chiamato semplicemente Bussana. Poi, il 23 febbraio di quell’anno, un violento terremoto distrusse buona parte del villaggio, causando anche parecchie vittime.

Coloro che sopravvissero al sisma, tentarono di accamparsi tra le rovine, ma l’autorità costrinse la popolazione ad evacuare Bussana. Essi si trasferirono più in basso e nel corso degli anni fondarono un nuovo paese, lasciando il vecchio borgo distrutto. La cittadina che venne fondata viene oggi chiamata semplicemente Bussana, per distinguerla dalla parte vecchia.

Bussana Vecchia, quindi, divenne una città fantasma, destinata all’abbandono e all’oblio.

Cosa vedere a Bussana Vecchia
La chiesa piccola

Vedere la rinascita di Bussana Vecchia: gli artisti

Ma a partire dagli anni intorno al 1950, Bussana Vecchia ricominciò una nuova vita. Molti artisti, sia italiani che stranieri, presero possesso degli edifici semi distrutti e li restaurarono in modo da poter vivere e lavorare all’interno del borgo.

Questo creò inizialmente delle forti polemiche tra i proprietari degli edifici e i nuovi inquilini; per quanto ne so, gli attriti non si sono del tutto placati, ma tutto sommato sembra che si sia raggiunto un adeguato modus vivendi.

La rinascita del paese diede inizio anche ad un flusso turistico, che inizialmente fu abbastanza scarno ma che nel tempo ha reso Bussana Vecchia una meta turistica molto frequentata.

Edificio segnato dal terremoto
Edificio segnato dal terremoto

Cosa vedere a Bussana Vecchia

Il panorama dall’alto

La prima cosa che vi colpirà è il panorama che si gode dall’alto della collina; da lassù è possibile dominare la Valle Armea, un vero colpo d’occhio. Altre colline, oliveti e il mare sono le cose che sicuramente colpiscono di più; qui e là le vetrate delle serre delle aziende che coltivano i fiori e a distanza si intravede perfino Sanremo.

Caruggi e vicoli

Il borgo è un intreccio di “caruggi” (così vengono chiamati i vicoli in dialetto ligure). Perdersi al loro interno è fantastico.

Sono stretti e con la pavimentazione in selciato; mentre passeggiate, notate che le abitazioni sono collegate da archi a cavallo delle stradine. Essi furono costruiti nella speranza di rendere gli edifici più solidi e resistenti ai terremoti.

Spesso, davanti alle case, vedrete vasi di coloratissimi fiori e pigri gatti che si stiracchiano.

La Chiesa di Sant’Egidio

La chiesa è senza dubbio la cosa più spettacolare da vedere durante una visita a Bussana Vecchia. Al momento del terremoto, molti erano gli abitanti raccolti qui in preghiera, che purtroppo perirono sotto le macerie.

La chiesa, infatti, venne giù quasi del tutto e quello che si può vedere oggi sono solo le mura perimetrali e un cancello che ne impedisce l’accesso. Al centro, rimane uno spazio dove l’erba cresce altissima.

Il campanile della chiesa è considerato il simbolo di Bussana Vecchia e lo si può vedere anche da molto distante.

Edifici in pietra
Edifici in pietra

La chiesa “piccola”

A poca distanza dalla chiesa di Sant’Egidio, troverete delle indicazioni per la “chiesa piccola”.

Si tratta di un edificio che in passato fu un oratorio e successivamente un ospedale. Non è così avvincente come la chiesa “grande” (come viene chiamata la chiesa di Sant’Egidio), ma ha sicuramente il suo fascino.

Botteghe e laboratori degli artisti

Durante la vostra passeggiata, non potrete fare a meno di notare i laboratori dove gli artisti creano le loro opere; vedrete sculture e pitture, alcune davvero molto belle.

I caruggi ne sono pieni ed è suggestivo anche vedere il modo in cui questi oggetti vengono esposti; oltre ad alcuni murales, vedrete delle statue incastonate nei muri. Vedrete anche vecchi oggetti, come sedie, decorati e magari trasformati in portavasi e appese ai muri.

Fate anche un salto al piccolo museo di Bussana Vecchia, dove sono raccolte le opere più significative degli artisti che risiedono nel borgo.

Nel corso dell’anno, vengono poi organizzati degli eventi e delle manifestazioni artistiche; nel caso foste interessati, potrete trovare tutte le informazioni sul sito ufficiale di Bussana Vecchia.

Cassette della posta
Cassette della posta

Da vedere a Bussana Vecchia: i ristoranti

Trovare un ristorante o un bar a Bussana Vecchia non è un problema; anche se il borgo è davvero minuscolo ci sono almeno 4 locali dove il cibo è molto buono.

Potrete optare tra la tipica cucina ligure, oppure il pesce, o anche delle bistecche. La scelta spetta a voi.

Potrebbero interessanti anche questi articoli:
Le più belle spiagge del Salento
Cosa vedere a Castro Marina, nel Salento



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress