Jaipur: cosa vedere in un giorno

Cosa vedere a Jaipur, la capitale del Rajastahan? Le cose che potrei suggerirvi sono tantissime! Ma andiamo per gradi.

E’ una città molto bella, ne siamo rimasti affascinati sin dal nostro arrivo.

La chiamano la “città rosa” a causa del colore di molte delle case nella città vecchia. Pare che in occasione di una visita del principe Albert (il consorte della regina Vittoria d’Inghilterra), il Maharajah Sawai Ram Singh abbia emesso un editto.

Jaipur cosa vedere Hawa Mahal
Hawa Mahal – Palazzo dei venti

Con esso, egli ordinava a tutti i cittadini di dipingere le pareti esterne della propria dimora di rosa; l’obiettivo era di impressionare il principe.

La moglie del Maharajah gradì l’effetto al punto che decise con il marito di rendere la legge permanente.

Cosa vedere a Jaipur: Hawa Mahal

Il più famoso tra gli edifici rosa di Jaipur è l’Hawa Mahal.

E’ sicuramente il simbolo della città, una delle cose più fotografate: il suo nome in italiano significa “palazzo dei venti”.

Jantar Mantar
L’osservatorio Jantar Mantar

Si tratta di un edificio di cinque piani la cui facciata, come dicevo prima rigorosamente rosa, ricorda un alveare. Vedrete infatti tante piccole finestre da cui le donne potevano guardare all’esterno senza essere viste.

Qui infatti alloggiavano le consorti e le concubine di un Maharajah, la cui privacy era molto importante, infatti nessuno poteva vederle se non lo stesso Maharajah.

In realtà, più che finestre sono dei balconi sporgenti chiamati jharokha, e sono finemente decorati da intagli nella pietra; pensate che ce ne sono ben 953.

Jantar Mantar
L’osservatorio Jantar Mantar

La disposizione dei balconcini è stata strutturata in modo da permettere all’aria di circolare all’interno, mitigando in parte le torride temperature estive di Jaipur.

Il prezzo di ingresso al palazzo è di 2,70 euro, una cifra abbastanza modesta; ma tutto sommato se non avete tanto tempo lasciate pure perdere. La vera bellezza del palazzo è all’esterno.

Jantar Mantar

Un’altra cosa da vedere a Jaipur è il Jantar Mantar, un osservatorio astronomico costruito nel 1728 dallo scienziato indiano Jai Singh.

E’ incredibile vedere come, quasi tre secoli fa, abbiano potuto realizzare queste strutture che misurano i fenomeni astronomici; ma soprattutto è stupefacente l’accuratezza dei dati che registrano!

Jaipur cosa vedere City Palace
City Palace

E non solo: alcune di queste strutture riguardano i segni zodiacali e l’ascendente. Del resto si sa che la popolazione indiana crede molto nel Karma e nello zodiaco.

Siamo rimasti affascinati e sorpresi dalle spiegazioni della nostra guida che ci ha dettagliatamente illustrato i meccanismi di ogni struttura.

Si può liberamente fotografare; il prezzo di ingresso è di 50 rupie a persona, quindi poco meno di 1 euro.

City Palace

Si tratta del palazzo reale al cui interno vive ancora il Maharajah di Jaipur; una parte della struttura è infatti adibita a residenza reale, mentre il resto è un museo aperto al pubblico.

Jaipur cosa vedere Amber Fort
Amber Fort

Noi eravamo interessati a visitare la prima parte del palazzo, cioè l’area privata dove vive il Maharajah, il museo ci interessava poco.

Ma il prezzo di ingresso per questa attrazione è veramente esorbitante; parliamo di circa 230 euro a persona. Una bella sommetta, vero?

Considerando anche il fatto che avremmo visitato il City Palace di Udaipur, alla fine abbiamo deciso di lasciar perdere.

Ci siamo limitati ad entrare nel cortile, abbiamo ascoltato la breve spiegazione della guida e scattato qualche foto.

Cosa vedere a Jaipur: Amber Fort

Jaipur cosa vedere Amber Fort
Amber Fort

L’Amber Fort di Jaipur è una delle cose più belle che abbiamo visto durante il nostro viaggio in Rajasthan; non potete assolutamente perdervela e so già che vi piacerà moltissimo.

L’origine del suo nome è controversa: qualcuno dice che derivi dal suo color ambra, altri invece sostengono che discenda dal nome di un tempio che sorge nelle vicinanze, l’Ambikeshwar.

Il forte dista circa 11 chilometri dalla città. Una volta arrivati, vi faranno salire su un elefante che vi porterà in cima percorrendo una stradina tortuosa.

Cortile ad Amber Fort
Cortile ad Amber Fort

Una precisazione: questi elefanti non vengono sfruttati o maltrattati, perchè sono considerati come un utile strumento di lavoro; infatti, ad ognuno di loro è consentito compiere la salita al forte solo 5 volte e poi vengono riportati a casa.

Io non sono molto favorevole a queste cose, ma per una volta mi sono rassegnata a utilizzare l’elefante per raggiungere il forte.

Il biglietto di ingresso costa poco più di 7 euro, ma li vale tutti!

Comunque, il panorama vi colpirà già dal basso; vedrete questa imponente costruzione e la muraglia che lo circonda per proteggerlo dalle aggressioni esterne, davvero un colpo d’occhio!

Giardino ad Amber Fort
Giardino ad Amber Fort

La visita dell’Amber Fort

Una volta all’interno, potrete ammirare varie sale che vi mostreranno la relativa modernità di alcune strutture; per esempio le saune e le piscine sono state costruite con una ingegnosità fantastica, considerando che il complesso risale al 1550 circa.

Ci sono 4 livelli, all’interno di ognuno troverete un cortile da cui si parte per visitare le varie sale. e sono una più bella dell’altra.

La cosa più bella di tutte però è la sala degli specchi; le pareti e il soffitto sono ricoperte da piccoli frammenti di specchio; di giorno l’effetto è grandioso, ma dicono che di notte, alla luce delle candele, sia sensazionale.

Sala degli Specchi ad Amber Fort
Sala degli Specchi ad Amber Fort

Non vi racconterò tutta la storia, solo vi raccomando di prendere una guida esperta che vi spieghi tutti i dettagli salienti di questa costruzione. Altrimenti rischiate di non apprezzarla al massimo.

Potete trovare altre informazioni sul sito ufficiale dell’Amber Fort

I mercati di Jaipur

E naturalmente, una delle cose da non perdere sono gli splendidi mercati di Jaipur. Anche senza acquistare nulla, è un piacere gironzolare e vedere questo insieme di colori sgargianti e questa confusione incredibile.

Comunque, sappiate che i prodotti per i quali Jaipur è particolarmente famosa sono i tessuti e le pietre preziose.

Jaipur cosa vedere Mercato
Mercato

Ci hanno portato a visitare una gioielleria, ma non abbiamo comprato nulla; c’erano delle cose fantastiche ma in queste situazioni io non mi fido molto a comprare perchè non posso essere sicura dell’autenticità delle pietre.

E infine, perchè spendere soldi in gioielli quando potrei invece pagarmi un bel viaggio? 🙂

Cosa vedere a Jaipur: Tempio di Lakshmi Narayan

Un’ultima chicca: proprio vicino all’hotel presso cui alloggiavamo abbiamo per caso trovato un bellissimo tempio hindu.

Si tratta del Tempio di Lakshmi Narayan, dedicato al dio Visnu e alla Dea Lakshmi, la dea dell’abbondanza.

Il tempio è costruito integralmente con marmo bianco; noi ci siamo stati di sera ed era illuminato da una luce verde. Peccato però che la funzione religiosa fosse appena cominciata e non abbiamo potuto visitarlo all’interno.

Tempio di Lakshmi Narayan
Tempio di Lakshmi Narayan

Ci è comunque piaciuto tanto ascoltare il ritmo frenetico dei tamburi, così coinvolgente che tra un pò ci mettevamo a ballare anche noi!

Non saprei dirvi l’indirizzo esatto, ma si trova nei pressi del Trimurti Circle, sarà sufficiente chiedere al vostro hotel per avere informazioni più precise.

Potrebbero interessarti anche questi articoli:
Rajasthan, itinerario di viaggio
Guidare in India: ecco perchè non farlo!


15 Comments to Jaipur: cosa vedere in un giorno

  1. Maddalena ha detto:

    Ho sempre sentito parlare tanto bene di questa regione dell’India e con le tue visite che hai illustrato mi è decisamente venuta voglia di visitarla!

    • Teresa ha detto:

      Dicono che il Rajasthan sia uno degli stati più belli dell’India, ed effettivamente è spettacolare, con le sue città e la sua cultura!

  2. […] Jaipur, la capitale del Rajasthan, è chiamata la “città rosa“. Il motivo di questa denominazione risale nel fatto che la maggior parte degli edifici della città vecchia sono dipinti di rosa. […]

  3. Sara ha detto:

    Ci siamo stati a Jaipur, mi hai fatto rivivere il nostro viaggio…
    È davvero una bella città, mi è piaciuta più di Delhi e ho adorato l’Amber Fort e anche gli “orologi” di Jantar Mahar. Geniali!

    • Teresa ha detto:

      Anche a me Jaipur è piaciuta più di Delhi, fosse soltanto per l’aria respirabile paragonata all’inquinamento della capitale!

  4. Giovy ha detto:

    Questo è un pezzo di India che sogno da tempo e spero di poter tornare a programmare un viaggio da quelle parti.

    • Teresa ha detto:

      Dopo aver visitato il Rajasthan, anche io sogno di tornare in india e visitare altri stati, ma chissà quando sarà di nuovo possibile?

  5. roberta ha detto:

    L’India, purtroppo, manca tra i miei itinerari. Mi sto rifacendo con la lettura di India, di Folco Quilici, ma so che prima o poi dovrò rifarmi dal vivo. Jaipur sembra splendida.

    • Teresa ha detto:

      Leggere un libro può senza dubbio essere interessante, ma l’India è un mondo talmente complesso e variegato che riesci a capire solo visitandolo!

  6. Angela ha detto:

    L’India, che sogno. Vorrei tanto andarci e perder k fra quelle strade e tra quelle architetture…e poi io amo il rosa, penso che Jaipur posso essere perfetta per me?

    • Teresa ha detto:

      Se posso dare un giudizio, Jaipur è perfetta per chiunque! E’ tra le più belle città del Rajasthan, io me ne sono innamorata a prima vista!

  7. Alessia ha detto:

    C’è qualcosa che mi frena nel prenotare un viaggio in India…La vedo come un Paese molto contraddittorio. Poi leggo questi articoli e guardo questi magnifici palazzi e un po’ ci ripenso…

    • Teresa ha detto:

      Per noi è successa la stessa cosa; eravamo molto restii a partire per l’India, ma a poco a poco abbiamo cominciato ad incuriosirci e alla fine abbiamo prenotato; e devo dire che non siamo rimasti affatto delusi, anzi!

  8. Certo non Si può non rimanere ammaliati da questi suggestivi edifici. Sia nella struttura che nei colori li trovo davvero straordinari. Un tour da fare assolutamente almeno una volta nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress