Cosa vedere a Brighton in un giorno

Cosa vedere a Brighton

Eccovi una mini guida delle cose da fare e da vedere a Brighton se avete solo un giorno di tempo.

E’ una ridente città situata nell’Inghilterra del Sud e più precisamente affacciata sul Canale della Manica. Tra tutte le località balneari della zona, è sicuramente la più famosa e rinomata. Anche la famiglia reale, in passato, frequentava Brighton e i segni si vedono ancora oggi.

Certo, per noi italiani le sue spiagge non sono sicuramente il top, visto che siamo abituati a ben altro; ma la sabbia nera e la gelida acqua della Manica attirano comunque molti turisti che, soprattutto d’estate, amano fare delle gite.

Ma bisogna dire che passare un week end o anche solo una giornata a Brighton può essere piacevole e divertente!

Cosa vedere a Brighton
La spiaggia di Brighton

Come arrivare a Brighton

Brighton dista davvero pochissimi da Londra, appena una settantina di chilometri; quindi una escursione in giornata è più che fattibile e avrete tutto il tempo per vedere tutte le cose più importanti che Brighton ha da offrire.

Se siete muniti di auto, il problema non si pone assolutamente; o meglio, si pone una volta arrivati a destinazione; infatti i parcheggi nel centro della città non sono molti, sono super richiesti e anche abbastanza costosi.

Quindi, se la vostra scelta cade sull’autobus o sul treno come mezzo di trasporto, magari è meglio.

Il viaggio in autobus da Londra a Brighton dura circa 2 ore e 20 minuti; i pullman partono dalla London Victoria Coach Station due volte al giorno. Il costo è di circa 7 euro.

Per quanto riguarda il treno, esiste un collegamento diretto; un treno parte ogni 15 minuti da Victoria Station, ma questa opzione è più costosa del pullman.

Cosa vedere a Brighton
Brighton Pier

Quando visitare Brighton

Una giornata a Brighton è sempre piacevole, che sia estate o inverno. certo, ognuna delle stagioni porta con se degli svantaggi.

Va da se che il clima in inverno è quello che è, freddo, umido, piovoso. ma volete mettere il fascino del mare d’inverno? Io ci sono stata in entrambe le stagioni, e devo dire che una Brighton poco affollata, e magari avvolta da una leggera nebbiolina, è davvero coinvolgente.

L’estate, invece, la città è presa d’assalto dal turismo di massa; la vicinanza a Londra la rende la meta preferita dei gitanti, soprattutto nel week end. E non solo: troverete orde di studenti stranieri che si recano a Brighton per una vacanza studio, per imparare l’inglese.

I locali saranno strapieni e le zone più turistiche saranno molto affollate. A voi la scelta: come preferireste vederla?

L'ingresso del Brighton Pier
L’ingresso del Brighton Pier

Cosa vedere a Brighton

La prima, più celebre attrazione da vedere a Brighton è sicuramente il Brighton Pier. Da sempre è il luogo dove locali e turisti si recano per socializzare, divertirsi, svagarsi.

E’ un posto incredibile: si tratta di un lungo molo che ospita bar, ristoranti, giostre, un piccolo casino. Insomma: ce n’è per tutti i gusti!

All’ingresso, troverete tutta una serie di bancarelle che vendono palloncini e pop corn! Poi, mentre vi spingete all’interno, troverete tantissime cose da fare; in sostanza è un parco dei divertimenti a tutti gli effetti.

Una volta dentro non vi accorgerete del tempo che passa; a noi è capitato di restarci per oltre tre ore, divertendoci come bambini!

Mentre siete sul pier, ammirate il panorama della spiaggia; e magari fatevi una passeggiata. Noi l’abbiamo trovato molto piacevole.

E se avete voglia e tempo, magari fatevi un giro al Sealife, che gli abitanti di Brighton spacciano per l’acquario più antico di tutta Europa. Vi avverto però che il prezzo è tutt’altro che economico.

Royal Pavilion a Brighton
Royal Pavilion a Brighton

Il Royal Pavilion

Come già accennato, anche la famiglia reale ha sempre apprezzato Brighton, il suo mare e la sua atmosfera.

In particolare, Giorgio IV d’Inghilterra era talmente innamorato di questa località balneare che decise di farsi costruire un palazzo, il Marine Pavilion, cioè quell’edificio che oggi conosciamo come Royal Pavilion.

Egli chiese espressamente che il Pavilion fosse edificato in stile cinese; e le sue richieste furono rispettate. Sia all’interno che all’esterno, il palazzo rivela uno stile che poco ha a che fare con la tipica architettura inglese.

Colpiscono soprattutto le cupole esterne, il cui stile ricorda il Taj Mahal, o comunque l’India, per non parlare degli splendidi Giardini Reali. Se avete tempo, entrate ad ammirare lo splendore della Sala da Pranzo e della Sala della Musica.

Il costo del biglietto è di 17 euro e potete acquistarlo on line su questo sito.

British Airways i360
British Airways i360

Cosa vedere a Brighton: British Airways i360

A partire dal 4 agosto 2016, Brighton si è arricchita di un’altra attrazione molto particolare e che sta ottenendo un enorme successo.

Come il nome suggerisce, l’attrazione è stata finanziata dalla British Airways; invece coloro che l’hanno progettata sono gli stessi ingegneri a cui dobbiamo il più famoso London Eye.

Si tratta di una torre alta 160 metri, posta proprio sul lungomare della città. E’ composta da un obelisco centrale attorno al quale scorre una enorme cabina a forma di ciambella.

Si entra nella cabina, ovviamente trasparente, e una volta chiuse le porte questa scorre in alto fino a raggiungere la cima. Il panorama da qui è assolutamente mozzafiato: potrete vedere Brighton ai vostri piedi, le persone ridotte alle dimensioni di formiche e il traffico che scorre lento nelle strade, che diventano dei nastri.

Brighton dall'alto
Brighton dall’alto

Anche chi soffre di vertigini come noi riesce ad apprezzare lo spettacolo; inoltre, la cabina è davvero ampia, c’è perfino un bar e delle panche su cui sedersi.

Il giro dura circa 30 minuti, ma dovete arrivare lì una ventina di minuti in anticipo per i controlli di sicurezza che, vi garantisco, sono molto capillari.

Il biglietto non è proprio economico, costa infatti 19 euro; sarebbe opportuno acquistarlo in anticipo, visto che questa attrazione è molto richiesta. Potete acquistare il biglietto on line seguendo questo link.

Cosa vedere nei dintorni di Brighton

Se dopo aver fatto questo bel giro vi avanza ancora tempo, vi suggeriamo un paio di posti da non perdere assolutamente nei dintorni di Brighton.

Innanzitutto, parliamo delle Seven Sisters; si tratta delle scogliere più popolari di tutta la Gran Bretagna. Affacciate sul mare, devono la loro celebrità al colore bianco che le contraddistingue e che crea un formidabile contrasto con l’azzurro del mare. Si tratta infatti di scogliere calcaree. Distano circa 30 chilometri da Brighton e meritano davvero una visita, anche se breve!

Anche il Newheaven Fort merita una visita; la sua distanza dalla città balneare non è superiore a 15 chilometri. Si tratta del rifacimento di uno dei tanti forti che hanno difeso la costa nel tempo. E’ impareggiabile la vista che si gode dall’alto della collina.


28 Comments to Cosa vedere a Brighton in un giorno

  1. Erminia ha detto:

    Ho un’amica che vive a Brighton, ma non sono mai andata a trovarla!!! Me ne ha sempre parlato molto bene e mi piacerebbe visitarla, anzi se dovessi tornare a Londra, ne approfitterei per visitare zone limitrofe per cambiare un po’.

    • Teresa ha detto:

      Londra è la mia città preferita, ma ci sono tantissime cose da vedere nei suoi dintorni; Brighton è sicuramente una di queste!

  2. Claudia ha detto:

    Quando penso a Brighton, penso ai corsi di inglese delle superiori! Era una delle mete preferite per quei soggiorni!
    Ma vedo dalle tue foto e dal post che è una cittadina che offre diverse attrazioni e dev’essere bello visitarla con la bella stagione.

    • Teresa ha detto:

      Ho accompagnato spesso dei gruppi di studenti nei corsi estivi di lingua, so che Brighton è sicuramente una delle mete più gettonate anche tra i ragazzi giovani,visto che offre tanti spunti per divertirsi!

  3. Veronica ha detto:

    Brighton è stata la prima meta che ho visitato nel Regno Unito. Proprio con la scuola, ho fatto il mio scambio culturale con una scuola della città. La settimana più bella dei miei 16 anni. Sono tornata qualche anno dopo e mi sembrava di essere a casa, ricordandomi ogni cosa. Però d’estate non ce la faccio, troppo affollata, tanto se non più di Londra.

    • Teresa ha detto:

      In effetti, Brighton d’estate è parecchio caotica; d’inverno invece fa abbastanza freddo. Il periodo migliore per visitarla è sicuramente la primavera, se ci riesci.

  4. Helene ha detto:

    Ammetto che quando ho letto il titolo mi è tornato alla mente un programma televisivo legato ad una cioccolateria di Brighton (ora non ricordo il nome); quando lo guardavo mi affascinavano le immagini legate proprio al suo lungo mare. Non sapevo invece dell’esistenza del Royal Pavillon che mi ispira tantissimo.

    • Teresa ha detto:

      Strano che tu non conosca il Pavilion, che è una delle attrazioni clou di Brighton; sono in molti invece a non conoscere la torre della British Airways, che esiste solo da pochiddimi anni.

  5. Mariarita ha detto:

    Ho dei ricordi bellissimi di Brighton, ero in vacanza studio a Londra nel 2015 e abbiamo visitato la città nel giorno del Pride (uno dei più grandi d’Europa)! Pazzesco, un trionfo di gioia e di colori. L’unica cosa che ho odiato sono stati i gabbiani, particolarmente aggressivi nella zona del Pier

    • Teresa ha detto:

      Mi ricordo che c’erano tantissimi gabbiani, ma onestamente non mi parevano più aggressivi di tanti altri visti in altri luoghi.

  6. Valentina ha detto:

    Sono stata più volte a Londra ma non mi sono mai avventurata nei dintorni. Londra mi attrae talmente tanto che ogni volta riesco a trovare qualcosa di nuovo da visitare. Sono sicura, però, che il prossimo viaggio sarà quello giusto e magari inizierò proprio da Brighton

    • Teresa ha detto:

      Come ti capisco! Anche io adoro Londra, e infatti quando abbiamo deciso di visitare i dintorni, dalla capitale non siamo proprio passati. Ma credimi, ci sono molte cittadine bellissime nei dintorni e meritano una visita!

  7. Eliana ha detto:

    Quando sento il nome Bright mi viene in mente subito Jane Austen e il suo classico e incredibile “Orgoglio e Pregiudizio”. Un giorno mi piacerebbe scoprire tutti i suoi luoghi e quelli di cui parla nel suo romanzo oiù conosciuto!

    • Teresa ha detto:

      La Brighton di oggi è una città molto vivace e turistica, famosa soprattutto per il Pier e per la sua street art; anche se il mare non è il top a me piace molto!

  8. Sono stata lungo la costa inglese, anche in località vicine, ma mai a Brighton. Tra i viaggi che vorrei fare ci sarebbe un bel giro on the road, e come periodo non mi dispiacerebbe affatto l’autunno o l’inverno perché amo la pioggia, la nebbia e il cielo grigio. E anche tutto quello che è British, quindi Brighton farebbe proprio al caso mio!

    • Teresa ha detto:

      Sono perfettamente d’accordo con te per quanto riguarda il British, ma al contrario di te non amo la pioggia nè la nebbia. Quindi se posso andare in Inghilterra d’estate, preferisco di gran lunga!

  9. Marilù ha detto:

    Sono stata a Brighton per un giorno,mentre ero a Londra per un periodo, ho amato il modo particolare il Pier ho trovato la sua atmosfera così pittoresca, per quanto riguarda il mare invece la penso proprio come te 😜ma di sicuro noi non la sceglieremmo per le nostre vacanze estive ☺️

    • Teresa ha detto:

      Il fascino di Brighton non sta certo nel mare; se proprio devo fare una vacanza balneare, non andrei certo in Inghilterra. Ma per il resto è una città molto vivace e divertente!

  10. Non credevo ci fosse così tanto da vedere a Brighton! Interessante… noi volevamo arrivarci in macchina dalla Francia, passando dal canale della Manica.

    • Teresa ha detto:

      Anche arrivarci dalla Manica può essere una buona opzione; noi ci siamo arrivati seguendo la costa e gustandoci la splendida campagna inglese e le Seven Sisters!

      • michela a. ha detto:

        Sono stata a Brighton mentre ero a Londra per motivi di studio. È una città che mi è piaciuta molto: piena di colori e di vita, in estate. Sicuramente in autunno ed inverno è diversa, ma mi piacerebbe comunque vederla, nel suo meteo più vero ed autentico (british).

        • Teresa ha detto:

          Brighton è la cittadina di mare più apprezzata dagli inglesi, sia in estate che d’inverno; e puoi apprezzare la sua vivacità in entrambe le stagioni, anche se ovviamente d’inverno non fa affatto caldo!

  11. valeria ha detto:

    Ho avuto la fortuna di visitare Brighton durante il mio primo soggiorno in Regno Unito e ne ho un bellissimo ricordo. Il Royal Pavilion mi è rimasto nel cuore 🙂

    • Teresa ha detto:

      Il Royal Pavilion è bellissimo, con la sua architettura molto particolare; ma io adoro il Pier, con il suo caos, la confusione e le varie attrazioni. Da non perdere il fish and chips!

  12. Valentina ha detto:

    Conosco molto poco l’Inghilterra e non sono mai stata a Brighton, una città che mi incuriosisce molto e che quindi visiterei volentieri. Non sapevo della torre della British Airways, davvero molto bella e particolare. Si vede la somiglianza con le cabine della London Eye, infatti avevo immaginato che l’equipe di ingegneri dietro a questo progetto fosse lo stesso che si era occupato della ruota panoramica di Londra.

    • Teresa ha detto:

      La Torre della British Airways è una attrazione molto recente, molto affascinante e naturalmente presa d’assalto dai turisti. Chi ha visitato Brighton di recente non può non averla notata, mentre chi ci è stato qualche anno fa purtroppo se l’è persa. Un motivo in più per tornarci!

  13. Paola ha detto:

    Voglio visitare Brighton da parecchio tempo: avendo vissuto in Inghilterra in una città di mare adoro l’atmosfera dei pier tipicamente British e delle passeggiate. Mi spaventa un po’ la folla estiva, non l’avevo considerata, però mi incuriosisce tantissimo il British Airways i360, è proprio il genere di attrazione che non posso perdere!

    • Teresa ha detto:

      Anche io adoro l’atmosfera da pier, infatti quella è la parte di Brighton che preferisco. Ma anche tutte le altre attrazioni meritano, in effetti un giorno solo a Brighton è decisamente poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress