DSC_7390La scintillante Dubai

visualizzato 22.845 volte

La scintillante Dubai

Raggiungiamo Dubai da Sri Lanka, e d’improvviso sembra di essere stati catapultati in una diversa dimensione, talmente diverse sono queste due realtà.
Già durante il tragitto in taxi siamo affascinati dalla modernità di questa città, dai suoi imponenti grattacieli e scattiamo al volo qualche foto.

Dubai
Per le strade di Dubai

Arriviamo al Akas-Inn Hotel Apartments, dove ci danno un appartamento enorme al secondo piano, dotato di ogni comfort, con un wifi che è potentissimo.
Siamo a 5 minuti a piedi dal
Mall of The Emirates, così questa è la nostra prima tappa. Attraversiamo l’Hotel Kempiski ed eccoci arrivati!
Enorme, sbalorditivo, fantastico… quanti aggettivi potrei usare? La prima cosa che vediamo è la famosa pista da sci artificiale: da dietro ad una vetrata, restiamo ad osservare tutta questa gente infagottata nelle giacche a vento che prende lo skilift, scia, fa snowboard… roba da non credersi! Poi cominciamo a entrare ed uscire dai negozi, comprando solo un paio di libri al Virgin Megastore, visto che i prezzi sono tutt’altro che abbordabili. Quando la stanchezza comincia farsi sentire, decidiamo di mangiare qualcosa alla Cheesecake Factory e di andare in hotel.
La mattina dopo, al nostro risveglio, troviamo una giornata strana, una luce piuttosto fioca… siamo nel pieno di una tempesta di sabbia! Ci mancava solo questo, visto che per il pomeriggio abbiamo prenotato una escursione nel deserto.

Dubai
Moschea di Jumeirah e la tempesta di sabbia

Perplessi, prendiamo un taxi e ci facciamo portare alla Moschea di Jumeirah, uno dei simboli della fede islamica e della cultura araba e uno dei pochi luoghi di culto (negli EAU) aperti anche ai non-musulmani. E’ un edificio molto bello, la luce fioca della tempesta lo rende ancora più affascinante. Ci fanno entrare ed una guida spiega i dogmi della fede Islamica, cosa che ho trovato molto interessante.
Torniamo in hotel, visto che la gita nel deserto è stata rinviata all’indomani. Cambiamo i nostri piani e ci rechiamo con la metro nella zona dei suk. Onestamente sono rimasta un pò delusa, è abbastanza diverso da come me lo ero immaginato. In effetti non ci fermiamo molto, dopo aver acquistato un paio di souvenir decidiamo di andare via. Inoltre avevamo bisogno di andare alla toilette, ma sembrava che non esistesse un solo posto dove andare.
Concludiamo la giornata al Dubai Mall, un altro enorme centro commerciale, proprio ai piedi del Burj Khalifa. Non ci fermiamo molto ll’interno, usciamo nel parco dove possiamo ammirare la torre più alta del mondo, affascinante, elegante, e le fontane che si muovono a tempo di musica. In tutta sincerità, questa è la cosa che mi è piaciuta di più, non avrei mai smesso di guardare questo gigante slanciato!

Dubai
Burj Khalifa

E il giorno dopo siamo di nuovo lì, ma questa volta abbiamo un biglietto per salire sulla torre. Non siamo arrivati proprio in cima, ma che emozione! Dubai  dall’alto è davvero bellissima, anche se tutto sembra piccolissimo. Siamo saliti su altri edifici molto alti, ma questo è un’altra cosa. Pranziamo nel Mall, in un ristorante italiano che si chiama Vai Piano, ottime pietanze e vasta scelta, poi di corsa in hotel per l’escursione nel deserto.
Questa è la cosa che ci è piaciuta di meno, intanto perchè davvero disorganizzata, e poi decisamente turistica: una corsa tra le dune che a causa dell’imperizia dell’autista si è rivelata piuttosto pericolosa, una cena in un accampamento falso-beduino con la prevedibile danza del ventre e la fumatina del narghilè….da non rifare!
Ultimo giorno a Dubai: decidiamo di tornare bambini e andiamo al Atlantis The Palmdivertentissimo! Un sacco di scivoli, lo spettacolo dei delfini, quello dei leoni di mare, la spiaggia, un giro all’acquario The Lost Chamber dove abbiamo assistito allo spettacolo dei sub che davano da mangiare a razze, squali e centinaia di altri tipi di pesci coloratissimi… e a fine giornata ti accorgi di avere una abbronzatura fantastica!
E adesso, ahimè, la vacanza è finita davvero… si torna a casa!

Dubai
Dubai dall’alto del Burj Khalifa

 

Nessun Commento - Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Benvenuto , oggi è martedì, 17 ottobre 2017