Wadi Tiwi: escursione nel famoso wadi in Oman

Wadi Tiwi

Wadi Tiwi è uno dei più famosi Wadi in Oman e per questo motivo va assolutamente inserito nel vostro itinerario di viaggio in questo meraviglioso paese. E’ forse meno noto di Wadi Shab, ma secondo me entrambi sono belli, sia pure in modo diverso, e una visita all’uno non esclude una gita all’altro.

I wadi dell’Oman sono dei canyon spettacolari, formati dal contrasto tra la roccia arida e le verdi e fertili oasi. Infatti, i wadi sono spesso attraversati da torrenti la cui acqua viene utilizzata per irrigare i campi; in particolare sono stata colpita dai rigogliosi palmeti che si vedono al loro interno.

Come arrivare a Wadi Tiwi

Strada per Wadi Tiwi
La strada per Wadi Tiwi

Wadi Tiwi si trova a poca distanza da Wadi Shab, a circa 40 minuti di strada dalla cittadina di Sur. Noi abbiamo intrapreso la nostra escursione partendo da Ras Al Hadd, visto che alloggiavamo a Casa Oman, una splendida guest house gestita da Paolo Casacci, un italiano che vive in Oman ormai da secoli. Una mattinata, o se preferite un pomeriggio, è più che sufficiente per visitare il wadi.

Una raccomandazione: per effettuare la visita è indispensabile avere un 4 X 4, Infatti, fino all’ingresso del wadi, la strada è asfaltata e in ottime condizioni, ma dopo il fondo stradale che troverete sarà pieno di buche. La strada che vi porterà a destinazione è piuttosto ripida e piena di tornanti, quindi non adatta ad un veicolo normale.

Consigli utili per la visita

il canyon
Il canyon

Portate con voi acqua da bere, perchè durante il percorso non troverete bar o chioschi dove fare rifornimento. Visto che la temperatura è elevata (e in Oman fa caldo anche in pieno inverno) avrete bisogno di bere, quindi attrezzatevi di conseguenza.

Un cappello e una buona protezione solare non sono obbligatori; infatti, il wadi è all’ombra delle ripide pareti di roccia, ma anche della fitta vegetazione di cui vi parlavo già prima. Lo stesso discorso vale per gli occhiali da sole, noi non li abbiamo usati praticamente mai!

Per quanto riguarda l’abbigliamento, indossate scarpe comode e chiuse, perchè le infradito o i sandaletti sono delle calzature assolutamente inadatte alla passeggiata che dovrete affrontare. Un discorso a parte si deve fare per il costume da bagno e l’asciugamano. Anche in questo wadi c’è la possibilità di fare il bagno, ma la cosa non è molto semplice, quindi dipende da quanto vi sentite avventurosi e audaci. Tra poco vi spiegherò il perchè!

Cosa vedere a Wadi Tiwi

Ruscello
Ruscello a Wadi Tiwi

La bellezza di una escursione a Wadi Tiwi sta nel percorso che affronterete. E’ uno dei pochi wadi abitati e nel vostro percorso incontrerete dei villaggi, o forse sarebbe meglio dire dei piccoli agglomerati di case.

Non potrete fare a meno di farvi conquistare dal panorama e dagli scorci che si presenteranno di continuo davanti ai vostri occhi. Noi siamo rimasti incantati e continuavamo a scattare foto; tra le altre cose, potreste vedere i soliti asinelli e le caprette che brucano direttamente dagli alberi, davvero una cosa affascinante!

Una volta arrivati in cima, troverete uno spiazzo dove lasciare la vostra auto e fare una passeggiata. Troverete sicuramente tante persone del luogo che vi accoglieranno con cordialità, salutandovi con il solito “Welcome to Oman“, e se vi va bene, sarete invitati nelle loro case per bere un thè. La passeggiata è molto particolare: abbiamo camminato su dei muretti che costeggiano dei canali di irrigazione. State molto attenti perchè ci sono un sacco di tubi che dovrete evitare, altrimenti rischiate di inciampare.

Per quanto riguarda le pozze in cui fare il bagno, esse si trovano molto al di sotto e sono raggiungibili tramite un sistema di corde e carrucole che vi porteranno su e giù. Noi non ce la siamo proprio sentita, soprattutto quando ci hanno informati che la temperatura dell’acqua è piuttosto rigida, visto che sul fondo del wadi non batte mai il sole. Ma ci hanno raccontato che in estate, quando il clima è davvero torrido, molti turisti audaci si avventurano nelle acque del wadi senza nessun problema.

In ogni caso, che facciate il bagno o meno, Wadi Tiwi vale davvero la pena di essere visitato.

Palme
Palme

6 Comments to Wadi Tiwi: escursione nel famoso wadi in Oman

  1. Eliana ha detto:

    Il sistema di carrucole avrebbe scoraggiato anche me temo, soprattutto sapendo che l’acqua è fredda! Lo spettacolo della natura però mi sembra molto valido e sicuramente il Wadi merita una visita!

  2. Libera ha detto:

    Mi sembra che questa sia un’escursione davvero suggestiva. Terrò sicuramente conto dei vostri preziosi e precisi consigli. È già da un pò che sto pensando di andare in Oman.

  3. ANTONELLA ha detto:

    sto seguendo con passione il tuo viaggio in Oman, un paese davvero stupefacente. I wadi sono luoghi davvero particolari e il Wadi Tiwi con la particolarità dei piccoli villaggi deve essere veramente unico. Ps: neppure io mi sarei mai azzardata a scendere con le corde nelle pozze!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress