Krabi e le isole del Mar delle Andamane

Krabi e le sue isole: perchè l’abbiamo scelta? Non è la località turistica più famosa della Tailandia; ma proprio per questo motivo non è ancora invasa dal turismo di massa.

Pertanto è ancora abbastanza tranquilla e, per il momento, incontaminata; è un posto dove ci si può ancora rilassare senza problemi.

Ma soprattutto questa cittadina ha un indiscutibile vantaggio: è un ottimo punto di partenza per fare tante escursioni, sia via terra che verso le tante isole del golfo delle Andamane.

Krabi e le sue isole
La spiaggia di Ao Nang a Krabi

Dove dormire

Ci sono tantissime soluzioni, che vanno dagli ostelli fino ai resort di lusso. Quindi la scelta dipende molto dal vostro budget.

Ma prima di scegliere la vostra sistemazione, dovrete scegliere la zona dove alloggiare.

Noi vi suggeriamo di optare per Ao Nang; anche se l’acqua del mare non è proprio cristallina, avrete il vantaggio di essere nell’unica zona dove ci sono ristoranti, negozi e attrazioni varie.

Infatti Krabi non offre molto oltre alla vita di mare, quindi abbiamo scelto questa area per avere qualcosa da fare la sera.

Krabi e le sue isole
Railay Beach

Il Krabi Resort è quello che abbiamo scelto, in quanto è uno dei pochissimi che si affaccia direttamente sulla spiaggia; anzi, quando ci siamo stati noi era praticamente l’unico.

La scelta è stata felice, il posto ci è piaciuto molto.

Come arrivare a Krabi e alle sue isole da Bangkok

Krabi dista circa 800 chilometri da Bangkok, pertanto potete scegliere tra varie opzioni; vediamole una ad una.

L’aereo è senza dubbio la soluzione più veloce e comoda. In un’ora e trenta minuti raggiungerete la destinazione. Ci sono moltissime compagnie aeree che fanno servizio verso Krabi.

Krabi e le sue isole
Long tail boat

Tra queste troverete la blasonata compagnia di bandiera della Tailandia, la Thai Airways; ma anche compagnie low cost come Air Asia, una delle migliori low cost che io abbia mai provato.

Se scegliete di andarci in pullman, sappiate che il viaggio durerà all’incirca una decina di ore. La maggior parte dei pullman effettua servizio notturno: arriverete quindi giusto per fare una buona colazione e andarvene in spiaggia.

I pullman partono dal Southern Bus Terminal di Bangkok; il costo si aggira sui 700 bath, che significa una ventina di euro. Se siete fortunati, potreste trovare anche delle tariffe inferiori.

Krabi e le sue isole
Nella foresta di Krabi

L’ultima alternativa è il treno, ma è quella che meno mi sento di consigliarvi, visto che a Krabi non esiste una stazione ferroviaria.

Le stazioni più vicine sono Surat Thani e Trang; questo significa che dopo un viaggio lunghissimo in treno, dovreste prendere un autobus per raggiungere la destinazione finale, impiegandoci altre 3 ore.

Escursione a Railay Beach

Railay Beach è la prima escursione che vi consiglio.

Si tratta di una spiaggia bellissima, con acqua trasparente e calda. Potete raggiungerla solamente via mare, con una long tail boat (la tipica imbarcazione tailandese).

Emerald Pool
Emerald Pool

E’ sufficiente che vi rechiate al porto di Krabi per acquistare il biglietto ed imbarcarvi. La durata del viaggio è davvero minima, non più una ventina di minuti.

Portate con voi asciugamano, crema solare e tutto quello che può servirvi; infatti non è una spiaggia attrezzata e non troverete altro se non un chioschetto che vende bibite e gelati.

L’unico grosso problema è che è sempre molto affollata; noi ci siamo arrivati nel primo pomeriggio e abbiamo fatto fatica a trovare un posticino dove sistemarci.

Per questo motivo, vi suggerisco di andarci di primo mattino, sia per sistemarvi che per godervi questa spiaggia meravigliosa in tranquillità.

Emerald Pool e Hot Springs

Hot Springs
Hot Springs

Oltre alle escursioni alle isole di Krabi, potrete fare altre escursioni nell’entroterra.

La Emerald Pool è una piscina naturale con acqua limpida e (appunto) color smeraldo, la cui temperatura è molto gradevole.

Infatti nelle vicinanze ci sono delle sorgenti termali che sgorgano in questa vasca naturale.

Dicono che quest’acqua abbia delle proprietà curative, ma immagino che un solo bagno serva a ben poco.

La Emerald Pool dista poco più di 20 chilometri da Krabi; evitate di andarci nel week end perchè essa è frequentata da moltissimi locali e nel fine settimana rischiate di trovare una ressa paurosa.

Nelle sorgenti calde!
Nelle sorgenti calde!

Ricordate di portare con voi una asciugamano, ma di lasciare in hotel tutti gli oggetti di valore… non si sa mai!

Dopo la Emerald Pool, andate a visitare la Hot Water Spring: questa è davvero incredibile!

Anche qui troverete delle piccole piscine naturali colme di acqua bollente; ma la particolarità è che esse sono disposte come se fossero una piccola cascata. Potete quindi scivolare da una all’altra.

Nella zona c’è anche il Wat Tham Suea, il Tempio della Grotta delle Tigri, un tempio buddista famoso per le impronte di tigre che sono state ritrovate nella grotta.

Per accedervi bisogna salire una interminabile rampa di scale, per cui ci siamo tirati indietro.

Tuc tuc a Krabi
Tuc tuc a Krabi

Le isole di Krabi

Come già detto, Krabi è un ottimo punto di partenza per visitare le isole del Mar delle Andamane.

Ce ne sono tante e sono una più bella dell’altra! Purtroppo, per motivi di tempo non abbiamo potuto vistarle tutte, ma senza dubbio abbiamo visto le più famose e rinomate.

Per cominciare parliamo di Maya Island (l’isola dove hanno girato il film con Di Caprio “The Beach”).

E’ un autentico splendore, l’acqua è limpidissima e calda, la spiaggia bianca e pulita, ma…

Eh si, c’è un ma: è pienissima di turisti, ci sono un sacco di barche, al punto che la sosta non può essere più lunga di mezz’ora, per cui siamo presto costretti ad andare via.

Maya Beach
Maya Beach

Questa misura è servita a ben poco; infatti il turismo è diventato talmente intenso da costringere le autorità a chiudere la spiaggia ai visitatori almeno fino al 2021 per consentire alla barriera corallina di rigenerarsi.

Abbiamo anche fatto una velocissima puntata alle Pi Pi Islands. Si tratta di un insieme di 6 isole di una bellezza straordinaria: ma solo due di esse sono abitate, cioè Koh Phi Phi Don e Koh Phi Phi Leh.

Le isole Pi Pi distano circa 40 chilometri da Krabi, quindi per apprezzare il loro mare stupendo è sufficiente una escursione in giornata.

Proprio qui nei paraggi abbiamo fatto snorkeling, ma devo dire che non è stato il migliore della nostra vita; abbiamo visto pochi pesci e la barriera corallina è abbastanza rovinata.

Tramonto a Krabi
Tramonto a Krabi

Kop un kap (grazie) Tailandia!

Per altre informazioni, consultate il sito ufficiale di Krabi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress