Cosa vedere a Bangkok in cinque giorni

Cosa vedere a Bangkok

Cosa vedere a Bangkok in cinque giorni? Non avete che l’imbarazzo della scelta: ci sono tantissime cose sia nella città che nei dintorni.

Per questo motivo, vi suggerisco di pianificare un itinerario per evitare di perdere tempo prezioso.

Cosa vedere a Bangkok Street Food
Street food

Cosa vedere a Bangkok: i templi

La prima imperdibile cosa da vedere a Bangkok sono i templi: ce ne sono tantissimi, e uno più bello dell’altro.

Quelli che mi hanno colpita di più sono il tempio di Wat Arun e il Wat Pho.

Il primo è meglio conosciuto come il Tempio dell’Aurora, collocato proprio sulla riva del fiume che attraversa Bangkok, il Chao Phraya. E’ formato da una alta torre centrale in stile Khmer e da quattro colonne laterali.

Vederlo di giorno è una emozione, ma di notte, quando è tutto illuminato è uno spettacolo da togliere il fiato.

Cosa vedere a Bangkok Wat Arun
Il tempio Wat Arun

Il Tempio Wat Pho è invece celebre perchè ospita una gigantesca statua in oro di Buddha. Infatti il nome dato familiarmente a questo tempio è Tempio del Buddha sdraiato.

Quando dico che la statua è gigantesca non sto esagerando: è lunga 46 metri e alta 15. Considerate le dimensioni, non è possibile vederlo tutto insieme, si parte dalla testa per arrivare fino ai piedoni, sulla cui pianta sono raffigurate delle scenette augurali.

Ci sono molti altri templi a Bangkok, per esempio il Tempio di Marmo e il Wat Traimit (Tempio del Buddha d’Oro), ma non abbiamo avuto il tempo di visitarli tutti.

Tempio Wat Pho
Tempio Wat Pho

Palazzo Reale

Un’altra cosa da vedere a Bangkok che attira migliaia di visitatori è il suo Palazzo Reale, conosciuto anche come Grand Palace.

Il biglietto di ingresso costa 500 bath, che equivalgono a circa 15 euro. Può sembrare costoso, ma vale la pena spendere quei soldi.

Il palazzo è considerato come uno dei luoghi più sacri della Tailandia, quindi occorre essere vestiti in modo opportuno.

Ingresso al Grand Palace
Ingresso al Grand Palace

Quindi niente canottiere o pantaloni corti, nè ciabatte; se indossate sandali o infradito dovrete mettere su dei calzini.

Il palazzo è la residenza dei reali tailandesi fino dal 1785 e copre un’area di 218,400 metri quadrati; in altre parole, è enorme!

E’ un autentico splendore, passeggiare nei giardini e ammirare gli splendidi edifici è una goduria.

E’ difficile descriverlo, ma mi è piaciuto tutto: gli edifici con i tetti a spiovente rossi, i cespugli potati a forma di elefante, i campanellini appesi ai tetti che tintinnano al minimo soffio di vento. Sembra di essere nel film “Anna e il Re“.

Cosa vedere a Bangkok Palazzo Reale
Palazzo Reale

Il clou della visita al palazzo reale è il Wat Phra Kaew, cioè il tempio del Buddha di Smeraldo.

Al suo interno è contenuto un preziosissimo Buddha di smeraldo che potrete ammirare ad una certa distanza, ma che non è possibile fotografare.

Per informazioni sugli orari di visita consultate il sito ufficiale.

Mercato galleggiante

I mercati galleggianti sono un’altra cosa da vedere a Bangkok.

I “Bangkok Klong” sono i canali della città che un tempo erano utilizzati come vie di comunicazione. Oggi la loro funzione è cambiata, in quanto sono state costruite delle strade che collegano le varie parti della città.

Grand Palace

Vengono però utilizzati come mercati tradizionali, e vengono chiamati mercati galleggianti.

Ce ne sono parecchi, ma il più famoso e frequentato è Damnoen Saduak, estremamente colorato e pittoresco.

Ci vuole circa un’ora di macchina per raggiungere il posto, poi di solito i visitatori fanno un giro in barca per ammirare il panorama.

A me sono piaciute molto le casette sul fiume, tutte con dei piccolissimi templi stile pagoda, tra la vegetazione abbastanza fitta. Anche se la distanza dalla grande metropoli è minima, sembra di essere tornati indietro nel tempo.

Canale
Canale

Il mercato è aperto dalle 7 del mattino alle 12, ma vi consigliamo di arrivare prima che potete, per evitare la grande folla.

E soprattutto, la parola d’ordine è trattare; in questo modo potrete fare anche dei buoni affari e portare a casa degli oggetti proprio carini.

Shopping a Bangkok

E a proposito di shopping e di buoni affari, vi consiglio di fare un salto in uno dei tanti centri commerciali della città.

Ce ne sono per tutti i gusti e soprattutto per tutte le tasche; uno dei più lussuosi è il Siam Paragon, ma quello più frequentato dagli occidentali è il MBK.

Cosa vedere a Bangkok
Trattative al mercato galleggiante

Noi ci abbiamo passato una mezza giornata: troverete di tutto, dall’abbigliamento all’elettronica.

I negozi sono distribuiti su sette piani. Ricordate che quelli sul perimetro sono generalmente negozi a prezzo fisso, non provate a contrattare perchè è tempo perso.

Invece i negozi posizionati nel centro sono quelli dove potete mettere alla prova le vostre capacità di mercanteggiare!

Al settimo piano, troverete il food court; ristoranti e fast food di tutti i tipi, dove potete consumare un buon pasto.

MBK
Centro commerciale MBK

Il piano superiore è dedicato ad attività ricreative come cinema multi sala, bowling etc.

Cosa vedere a Bangkok: Bayoke Sky Tower

Se avete voglia di una cena diversa e soprattutto volete vedere la città da una prospettiva diversa, vi suggerisco di andare al Bayoke Sky Tower, la torre più alta di Bangkok, che ospita un hotel e un ristorante all’83esimo piano.

Potete prenotare con una agenzia locale o tramite il vostro hotel; di solito è compreso il pick up quindi non dovrete neanche sbattervi a cercarla e a prendere mezzi pubblici.

Vista dal Bayoke Sky Tower
Vista dal Bayoke Sky Tower

La cena è a buffet: troverete di tutto, dalla cucina locale a quella internazionale; ma soprattutto è un piacere cenare con lo spettacolo di Bangkok illuminata ai vostri piedi.

E dopo cena, vi raccomando di fare un salto al piano superiore; da qui potrete godere di una visuale a 360° della città… mozzafiato, se non soffrite di vertigini!

Per informazioni su Bangkok, sul come muovervi, il clima, i ristoranti ecc, potete leggere questa mini guida che potrà esservi utile.


8 Comments to Cosa vedere a Bangkok in cinque giorni

  1. paola ha detto:

    Sono stata a Bangkok più volte e il suo essere così bipolare mi fa sempre impazzire. Visito sempre con piacere i templi e mi piacciono molto i canali. Non mi è particolarmente piaciuto il mercato galleggiante: preferivo quello di tanti anni fa, nei canali della città. Comunque Bangkok rimane una città spettacolare.

    • Teresa ha detto:

      Per noi Bangkok è stato il primo approccio con l’Asia e ci ha affascinato sin da subito: la cosa che ci è piaciuta di più è il Palazzo Reale, non fosse che per quello meriterebbe una visita!

  2. Anche la Thailandia è nella mia “Wish list” da molto tempo. Bangkok sarebbe ovviamente una delle tappe irrinunciabili, mi incuriosisce il mix di modernità e tradizione che traspare dalle foto!

    • Teresa ha detto:

      E’ una città che si fa amare malgrado il caos e il traffico; noi ci siamo stati due volte ma confesso che non vedo l’ora di tornarci!

  3. julia ha detto:

    sono stata in Tailandia quando il Bayoke sky era il grattacielo più alto della città, mi pare adesso ce ne sia un altro.. era stata un’esperienza bellissima e grazie ad un’offerta avevamo dormito li. Bei ricordi

    • Teresa ha detto:

      L’ultima volta che ci sono stata io era il 2013, ed era ancora il grattacielo più alto, ma in tutti questi anni magari qualcosa è cambiato!

  4. roberta ha detto:

    Bellissimo itinerario, che percorrerei passo passo se andassi a Bangkok, una città che mi incuriosisce da molto tempo. E poi sono innamorata delle statue gigantesche di Buddha!

    • Teresa ha detto:

      Grazie per i complimenti! Bangkok è una città veramente affascinante e coinvolgente, io ci tornerei davvero volentieri!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress