Tahiti, l’isola principale della Polinesia Francese

Tahiti è l’ultima tappa del nostro viaggio in Polinesia Francese.

Non ci fermiamo molto, solo una notte; ma è abbastanza per vedere alcune cose di cui abbiamo sentito tanto parlare e che non vogliamo perderci.

Arriviamo all’aeroporto da Bora Bora e troviamo pronto il nostro transfer per l’hotel, il Tahiti Nui.

Il porto di Tahiti

Ce lo ha prenotato l’agenzia e pensiamo che sia un hotel modesto ma dignitoso, visto che il nostro soggiorno sarà davvero breve.

Invece scopriamo che è modernissimo e molto bello. Il personale poi è particolarmente gentile e disponibile.

Ci dicono che il giorno dopo dovremo lasciare la camera entro le dieci, ma visto che abbiamo l’aereo a mezzanotte, potremo comunque usufruire della piscina e di altri servizi dopo questo orario gratuitamente.

Anche la camera è molto carina, quello che apprezziamo di più è un terrazzino con un bel panorama.

Arrivo a Tahiti
Arrivo a Tahiti

Decidiamo di uscire subito e di gironzolare nei dintorni del porto, poi ci concediamo una cena in un posto molto caratteristico, Le Trois Brasseurs.

Ottimo cibo, ottima birra… ma siccome siamo stanchi, torniamo in hotel abbastanza presto.

Mercato di Papeete

La mattina dopo, una volta consumata un’ottima colazione, ci rechiamo al mercato di Papeete.

Panorama
Panorama

Chi già ci era stato, ci aveva detto che era estremamente pittoresco; e lo è davvero. Infatti, siamo rimasti al suo interno per almeno un paio d’ore.

E’ assolutamente incredibile e proprio in stile polinesiano: ci sono vari suonatori che cantano languide melodie e rallegrano l’atmosfera.

Ma soprattutto, ci sono stand che vendono di tutto: coloratissimi fiori e collane di fiori intrecciati, spezie, essenze.

Io mi ero innamorat di una specie di corona fatta con i fiori intrecciati, che avevo già visto sulla testa delle donne polinesiane.

Moorea vista da Tahiti
Moorea vista da Tahiti

Ma una volta chiesto il prezzo, ho deciso di lasciar perdere, visto che era inabbordabile!

Al piano di sopra è un tripudio di negozi che vendono parei, vestiti, infradito. E poi pesce, tanto pesce.

Alla fine siamo usciti senza comprare quasi nulla, perchè è tutto molto costoso; abbiamo comprato solo una maglietta per Gianni con il logo della “Hinano Tahiti”, la più famosa birra locale.

Tramonto sul porto di Tahiti
Tramonto sul porto di Tahiti

E poi torniamo a les Trois Brasseurs perchè il cibo è veramente buono e perchè è vicino all’hotel.

Anche se abbiamo giò effettuato il check out, il personale dell’hotel ci lascia usare la piscina e quindi usciamo di nuovo e questa volta vogliamo cenare alle roulotte, di cui abbiamo sentito tanto parlare!

Le roulottes di Tahiti

Le roulottes
Le roulottes di Tahiti

Arriviamo al porto, ci sediamo su un muretto e aspettiamo: lo spettacolo è incredibile!

Cominciano ad arrivare un sacco di furgoni e si parcheggiano nello spazio a loro destinato.

Da ognuno scendono tre o quattro persone, e poi è tutto un brulichio: chi scarica tavoli e sedie, chi accende il forno, chi apparecchia…

Mercato di Papeete Tahiti
Mercato di Papeete

Non crediamo ai nostri occhi, nel giro di neanche un quarto d’ora sono pronti a servire cibo appena preparato.

E mentre altri furgono arrivano e si sistemano, facciamo un giro per decidere dove mangiare: servono crepes, pesce fritto, sushi… E sembra tutto molto appetitoso.

Alla fine optiamo per delle crepes, molto buone.

Il prezzo è ottimo, se paragonato a quello dei ristoranti; quindi se siete a Tahiti, approfittatene. Riuscirete a rimediare un buon pasto a prezzo decente!

Al mercato di Papeete Tahiti
Al mercato di Papeete

L’atmosfera è suggestiva, sotto un cielo stellato, dall’altra parte del mondo, circondati da odori stuzzicanti. Ci pesa andare via ma bisogna farlo: una passeggiata per tornare all’hotel, un taxi che ci porta all’aeroporto.

Un aeroporto molto particolare

Qui troviamo una marea di gente, sembra che il mondo intero debba passare dal check in, ma per fortuna la fila scorre veloce e nel giro di poco ci troviamo nella sala d’aspetto delle partenze internazionali.

Le roulottes di Tahiti
Le roulottes di Tahiti

Anche se “sala” non è la parola giusta, visto che si tratta di uno spazio all’aperto, un vero e proprio giardino con tavolini e divani di vimini, e la possibilità di gustarsi un ultimo drink esotico.

Una vacanza incredibile fino all’ultimo: Ia Orana (ciao!) Polinesia!

   Photogallery


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress
error: Content is protected !!