Tahiti, cosa vedere nell’isola principale della Polinesia Francese

Tahiti, l’isola principale della Polinesia Francese, merita una visita di almeno un paio di giorni per poter vedere le sue meraviglie naturali, oltre ad alcune attrazioni che vi faranno apprezzare la sua cultura.

Infatti, diversamente da altre isole, Tahiti non è solo mare, snorkeling e spiagge meravigliose; il suo entroterra offre delle escursioni molto piacevoli e Papeete, la capitale di questo minuscolo stato, è il cuore della cultura polinesiana.

Cosa vedere a Tahiti
Il porto di Tahiti

Bisogna infatti tenere conto del fatto che Papeete è l’unica vera città dell’intero stato e che oltre il 70% della popolazione vive qui. L’isola è divisa in due parti: Tahiti Nui (che significa Piccola Tahiti) e Tahiti Iti, cioè grande Tahiti.

Dal momento che tutti gli aerei internazionali arrivano e partono da qui, potete decidere di trascorrere qualche giorno a Tahiti all’arrivo o prima della partenza, per vedere alcune cose imperdibili.

Cosa vedere a Tahiti: il mercato di Papeete

Il mercato di Papeete è prima cosa da vedere a Tahiti; è estremamente particolare e molto diverso dai tanti mercati che abbiamo visto in giro per il mondo.

Cosa vedere a Tahiti
L’aeroporto di Tahiti sullo sfondo

E’ incredibilmente pittoresco e proprio in stile polinesiano: ci sono vari suonatori che cantano languide melodie e rallegrano l’atmosfera.

E’ suddiviso in due piani; al piano terra troverete stand che vendono di tutto: coloratissimi fiori e collane di fiori intrecciati, spezie, essenze.

Io mi ero innamorata di una specie di corona fatta con i fiori intrecciati, che avevo già visto sulla testa delle donne polinesiane. Ma una volta chiesto il prezzo, ho deciso di lasciar perdere, visto che era inabbordabile!

Al piano di sopra è un tripudio di negozi che vendono parei, vestiti, infradito. E poi pesce, tanto pesce.

Cosa vedere a Tahiti
Mercato di Papeete

Una delle cose che vi consiglio di comprare è il famosissimo olio di monoi; si tratta di una miscela di olio di cocco e di gardenia che ha delle proprietà cosmetiche incredibili, sia per la cura della pelle che per il viso. Se vi chiedete se è efficace, provate a pensare alle chiome sfoggiate dalle bellissime ragazze polinesiane 🙂

Siamo rimasti all’interno del mercato per almeno un paio d’ore; alla fine siamo usciti senza comprare quasi nulla, perchè era tutto molto costoso. Abbiamo comprato solo una maglietta per Gianni con il logo della “Hinano Tahiti”, la più famosa birra locale.

La mattina è il momento migliore per visitarlo, visto che nel pomeriggio molti degli stand chiudono; e verso le 16 non troverete più niente di aperto.

Cosa vedere a Tahiti
Les Trois Brasseurs

Una birra al “Trois Brasseurs”

Proprio nei pressi del porto, troverete un locale molto carino, Les Trois Brasseurs.

Si tratta di una birreria dove potrete sedere e gustare un’ottima birra (o una Coca Cola, come nel caso mio, che sono astemia) all’aperto, godendovi il via vai di polinesiani e turisti.

Il posto è molto suggestivo perchè la birra viene prodotta in loco; infatti, all’interno è possibile vedere l’attrezzatura per la produzione.

Oltre alla birra, che a detta di Gianni è ottima, il locale offre anche un menu piuttosto semplice per cenare o pranzare. La varietà delle pietanze non è enorme, ma il cibo è ottimo e preparato con cura.

Infine, in alcune serate, potreste avere l’occasione di assistere ad un concerto; non solo musica polinesiana, ma anche jazz, rock e pop!

Cosa vedere a Tahiti
In giro per il mercato

Le Roulottes di Tahiti

Un’altra cosa da vedere a Tahiti sono le “roulottes”. Alle ultime luci del giorno trovatevi al porto, sedetevi su un muretto e aspettate.

All’improvviso, vedrete comparire decine di furgoni che si sistemeranno in un ampio parcheggio; da ognuno salteranno fuori tre o quattro persone, che si metteranno alacremente all’opera. Scaricheranno sedie, tavoli, apparecchieranno, accenderanno la loro cucina portatile e nel giro di pochi minuti saranno in grado di servire degli ottimi pasti.

A voi non resta che l’imbarazzo della scelta: ognuno dei ristoranti è specializzato nella preparazione di un cibo particolare. troverete del pesce fritto e alla griglia, il sushi, le crepes, il pollo con le patatine.

Le roulottes di Tahiti
Le roulottes di Tahiti

Vi posso garantire che il cibo è davvero ottimo, e soprattutto, il prezzo è convenientissimo se paragonato agli standard dei ristoranti polinesiani. Dovete assolutamente provarlo almeno una volta!

Cosa vedere nell’entroterra di Tahiti

Come vi ho già accennato, l’interno dell’isola è ricco di attrazioni naturalistiche. Le cose più belle che mi sento di consigliarvi perchè secondo me meritano una visita c’è innanzitutto la Fautaua Waterfall.

Si tratta di una cascata situata nella omonima valle; dall’alto, essa si rovescia in un piccolo lago, creando un effetto spettacolare. La cascata è al meglio nei periodi in cui le piogge sull’isola sono abbondanti; ma anche nei periodi secchi è estremamente affascinante.

Tramonto sul porto di Tahiti
Tramonto sul porto di Tahiti

Andarci da soli è abbastanza trafficoso, non solo per la difficoltà nel raggiungerla, ma soprattutto perchè per accedere al luogo dovrete richiedere un permesso alle autorità locali. Il costo della licenza non è elevatissimo, più o meno 7 dollari; ma il problema è districarsi tra le pratiche burocratiche che vi richiederà molto tempo.

Meglio quindi affidarsi ad un tour organizzato che, tra l’altro vi porterà a vedere altre bellissime attrazioni. Per esempio, ogni tour che si rispetti vi porterà sulle alture di Tahiti per vedere l’isola dall’alto.

Sto parlando dei due punti panoramici più famosi, Venus Point e Taharaa Point. Il primo è particolarmente famoso, perchè sulle spiagge di questa penisola attraccarono il capitano Cook e il capitano Blight con il suo Bounty.

Fautaua Waterfall
Fautaua Waterfall

Cosa vedere a Tahiti: le spiagge

Se tutto questo non è ancora sufficiente per stuzzicare la vostra curiosità e interesse, allora parliamo delle spiagge.

Escludendo la zona del porto, dovunque guardiate troverete mare da urlo, con acqua cristallina ed incredibili sfumature di blu. Ci sono però tre spiagge che meritano una menzione per la loro bellezza:
– la spiaggia di Toaroto, situata nei pressi del resort Le Meridien. E’ raggiungibile in autobus, ma soprattutto troverete un parco con docce e toilette pubbliche gratuite proprio accanto;
– la spiaggia Lafayette, dove la sabbia è talmente fine che nel camminare affonderete fino alle caviglie;
Teahupo’o, dove troverete mare piuttosto mosso con onde abbastanza alte, non per niente è la meta preferita dei surfisti!

Spiaggia Lafayette
Spiaggia Lafayette

Una vacanza incredibile fino all’ultimo: Ia Orana (ciao!) Polinesia!

   Photogallery


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress