Stellenbosch e i famosi vini sudafricani

Stellenbosch è una città del Sud Africa situata a circa una cinquantina di chilometri da Cape Town.

Poichè le autostrade sono ampie e scorrevoli, ci si impiega una mezz’ora scarsa per percorrere questa distanza.

Per questo motivo, potete decidere di trascorrere un paio di giorni in questa ridente località, o fare semplicemente una escursione di mezza giornata.

Stellenbosch
Stellenbosch

Stellenbosch e i vini sudafricani

Si trova proprio nel cuore delle Winelands, cioè l’area di produzione dei vini. Ed è per questo motivo che Stellenbosch sta diventando sempre più famosa e popolare tra i turisti.

Infatti, i vini del Sud Africa sono ormai esportati in tutto il mondo e sono considerati tra i migliori ed i più pregiati. Personalmente, non posso darvi un parere perchè sono astemia, ma molti intenditori hanno un’ottima opinione dei vini sudafricani.

Knorhoek Country Guesthouse
Knorhoek Country Guesthouse

Il panorama che circonda questa cittadina è molto diverso da quello che abbiamo visto finora, sembra essere in un mondo diverso, si ha quasi la sensazione di essere sulle Alpi italiane.

C’è moltissimo verde, e la zona non è pianeggiante, ma addolcita da colline più o meno alte.

Nella zona troverete moltissime guest houses con annessa la farm per la produzione e la degustazione dei vini. Avete solo l’imbarazzo della scelta!

Noi abbiamo alloggiato in un agriturismo che si chiama Knorhoek Country Guesthouse e ci hanno dato un cottage meraviglioso. In pratica, una villetta in mezzo al verde con tanto di garage coperto per la nostra auto.

Panorama a Stellenbosch
Panorama a Stellenbosch

Anche se deciderete di soggiornare altrove, vi consiglio comunque di provare il loro ristorante; abbiamo mangiato davvero molto bene e alla fine il conto è stato più che ragionevole!

Escursioni e visite a Stellenbosch

La maggior parte delle escursioni da fare a Stellenbosch sono legate alla attività vinicola del posto; potete trascorrere la giornata visitando vigneti e farm houses assaggiando i loro prodotti. Attenzione a non eccedere con il vino se poi dovete guidare.

Ci sono anche molte escursioni da fare in giornata verso la Garden Route. Per esempio potete scegliere tra Hermanus, Knysna o Capo di Buona Speranza.

Butterfly World Stellenbosch
Butterfly World Stellenbosch

Noi avevamo già visto questi luoghi, quindi non eravamo interessati a queste escursioni.
Inoltre, avevamo bisogno di un pò di pace e di relax dopo un tour così impegnativo.

Per cui ci siamo messi tranquilli e ci siamo goduti la tranquillità del luogo.
Ci siamo spostati solo per vedere la cittadina e per una visita al Butterfly World

Farfalla a Butterfly World
Farfalla a Butterfly World

La città di Stellenbosch

Stellenbosch è una piccola ma ospitale cittadina di origine olandese, come il suo nome suggerisce. Il suo fondatore, infatti, si chiamava Simon Var Der Stel.

L’architettura richiama lo stile coloniale olandese, le sue case sono bianche e con i tetti di paglia; per questo motivo viene anche chiamata Cape Dutch.

Oltre che per la produzione vinicola, è anche un importante centro universitario.

Stellenbosch by night
Stellenbosch by night

Noi ci siamo divertiti molto a gironzolare tra i tanti negozi di antiquariato, dove si trovano tutti gli oggetti più bizzarri e improbabili; se avete tempo per girare, potreste anche fare qualche affare interessante.

Ci sono anche tanti caffè e locali dove fare una sosta per bere un caffè, e se lo gradite anche un calice di buon vino! Ci sono anche molte gallerie d’arte e il Dorp Museum, che descrive la vita di tutti i giorni di questa cittadina.

Edificio a Stellenbosch
Edificio a Stellenbosch

Ci hanno anche detto che al sabato c’è un mercatino di strada dedicata allo slow food e all’antiquariato; dicono che sia molto interessante, ma noi non abbiamo avuto modo di vederlo, perchè al sabato non eravamo lì!

Butterfly World

Ci è piaciuto moltissimo il Butterfly World. Si tratta di un parco tropicale: appena entrati vi troverete in un enorme padiglione dove centinaia di farfalle svolazzano libere. Molte di loro si poseranno su di voi senza alcuna paura!

Ma non ci sono solo farfalle; ci sono pipistrelli, un rettilario e molto altro; infatti, viene definito un “santuario per animali esotici”. All’esterno abbiamo visto cavie, iguane e persino dei lemuri.

Stellenbosch Dorp Museum
Stellenbosch Dorp Museum

Questi non sono animali tipici della zona, ma erano stati acquistati come pets dai loro ex proprietari e poi abbandonati. Per questo motivo sono stati soccorsi ed accolti in questo centro.

I prezzi oscillano dagli 88 ai 176 rand a seconda che sia alta o bassa stagione. Il centro chiude solo in occasione di festività come Natale e Capodanno.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress
error: Content is protected !!