Xi’an e l’Esercito di Terracotta

Xi’an

E’ una città della Cina divenuta popolare soprattutto perchè vicina alla zona dove è stato scoperto l’Esercito di Terracotta.

Xi'an Esercito di Terracotta
Xi’an Esercito di Terracotta

E’ stata la prima tappa del nostro viaggio in Cina, nonche il primo impatto con la cultura cinese.
Avevamo prenotato in un ostello, anche se io ero molto perplessa e mi sentivo troppo vecchia per un ostello della gioventù! Ma siamo rimasti molto sorpresi perchè la camera era molto spaziosa e carina, oltre che fornita di ogni comfort e la hall era così tipicamente cinese che era un piacere fermarsi a bere un caffè (abbastanza buono) o una birra. I ragazzi della reception erano molto efficienti e con loro abbiamo prenotato l’escursione all’Esercito di Terracotta.
Purtroppo la mattina dopo il tempo era orribile, e quando siamo arrivati a destinazione con il nostro pullmino ha cominciato a diluviare. Siamo stati costretti a comprare un ombrello e per fortuna siamo riusciti a entrare nell’enorme padiglione che ospita questo celebre monumento.

Vi risparmio i dettagli storici che potete trovare tranquillamente su Wikipedia, ma vi dico solo che non siamo riusciti ad apprezzare l’Esercito di Terracotta come volevamo a causa della folla incredibile che c’era. Non solo abbiamo fatto fatica a vederlo per bene, ma anche le foto che abbiamo scattato non sono di ottima qualità perchè c’era sempre qualcuno che spingeva, urtava, si piazzava davanti.
Bisogna comunque dire che è emozionante trovarsi di fronte a queste statue, tante ed enormi, con le loro armi, i cavalli, i carri. E’ una di quelle cose che bisogna vedere almeno una volta nella vita.
Infine, il padiglione è circondato da splendidi giardini nei quali sarebbe stato piacevole passeggiare se non fosse stato che la pioggia non accennava a diminuire!

Le mura della città

Xi'an - Le mura
Xi’an – Le mura

Il giorno dopo il sole è tornato a splendere e abbiamo deciso di fare un giro: prima tappa le mura della città. Esse racchiudono 14 km quadrati di Xi’an ed è possibile passeggiarvi sopra ammirando il panorama dei tetti della città. Ma se siete troppo pigri potete noleggiare una bicicletta o farvi portare in giro con il golf cart. Noi abbiamo preferito passeggiare, ma il sole era davvero forte e dopo tre o quattro chilometri siamo scesi.
Del tutto casualmente, ci siamo ritrovati nel mercato musulmano! Un autentico spettacolo da non perdere. E’ molto vasto, ma è un tripudio di colori, di odori, di gente schiamazzante… bellissimo. Giuro che non ho mai visto tante cose strane e divertenti, malgrado si facesse un pò fatica ad andare avanti, perchè la strada era piuttosto stretta e molto affollata! Se siete a Xi’an non potete perdervi una visita a questo quartiere.

Bell Tower
Bell Tower

Infine, proprio nel centro della cità ci sono due torri, la Bell Tower e la Drum Tower. Entrambe sono considerate come i simboli della città: la prima è così chiamata perchè ospita parecchie antiche campane di bronzo. La seconda è un pò meno centrale e prende il nome da enormi tamburi. Dicono che anticamente le campane venissero suonate al mattino per annunciare l’arrivo del nuovo giorno, mentre i tamburi annunciavano l’arrivo dell’oscurità.
Da non perdere anche queste, soprattutto da vedere la sera quando sono completamente illuminate.
Quindi, come vedete Xi’an non è solo l’Esercito di Terracotta!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress
error: Content is protected !!