La Cattedrale di Canterbury, il fulcro dell’anglicanesimo

La Cattedrale di Canterbury è il monumento più famoso di questa città inglese.

Essa ha una enorme importanza per la religione anglicana, ed è stata al centro di alcuni importanti avvenimenti storici del passato.

E se decidete di fare un tour in Inghilterra, non dovete proprio perdervela.

Dettaglio Cattedrale di Canterbury
Dettaglio Cattedrale di Canterbury

Si trova a sud-est di Londra, e per la sua importanza spirituale per la Chiesa Anglicana può essere considerata alla stessa stregua del Vaticano per noi cattolici.

La cattedrale di questa città è infatti la sede dell’Arcivescovo di Canterbury, che è appunto il capo spirituale della Chiesa Anglicana.

Cattedrale di Canterbury
Cattedrale di Canterbury

Informazioni utili per la visita della Cattedrale

Le visite alla Cattedrale possono essere effettuate dalle 9.00 alle 17.30 in estate e dalle 10.00 alle 16.30 d’inverno. Durante alcune giornate particolari, l’accesso al pubblico potrebbe essere limitato, a causa di eventi religiosi.

Il costo del biglietto d’ingresso è di 12.50 sterline per gli adulti, ma sono previsti degli sconti per studenti, gruppi o famiglie.

Preparatevi ad affrontare degli accurati controlli di sicurezza prima di accedere alla Cattedrale.

Interno della Cattedrale di Canterbury
Interno della Cattedrale di Canterbury

Se siete in Inghilterra verso la fine di dicembre, potreste anche considerare di assistere alla messa solenne di Natale celebrata dall’Arcivescovo di Canterbury.

E’ una esperienza molto suggestiva, sembra di tornare indietro nel tempo; inoltre la cerimonia è resa ancora più grandiosa dalla partecipazione di uno dei più importanti cori dell’Inghilterra.

Interno della cattedrale
Interno della cattedrale

Esso è composto da 12 professionisti e da una trentina di ragazzi; essi si preparano per mesi a questo importante evento.

La Cattedrale è un tipico esempio di cattedrale normanna, fu edificata poco dopo il 1066 e trasuda storia da ogni pietra.

Fu teatro di molti avvenimenti storici, molto affascinanti e che sono stati d’ispirazione per molte opere letterarie.

Thomas Becket e la Cattedrale di Canterbury

Tomba di San Thomas Beckett
Tomba di San Thomas Beckett

Il più famoso tra questi avvenimenti è sicuramente l’omicidio di uno dei primi Archivescovi ad opera del re Enrico II.

Quest’ultimo aveva nominato Thomas Becket Arcivescovo di Canterbury quando l’Inghilterra era ancora cattolica; visto il legame di amicizia che li legava da anni, il monarca sperava che Thomas avrebbe curato i suoi interessi anzicchè quelli della chiesa.

Le cose non andarono così, poichè Thomas rimase tenacemente fedele alla chiesa. Irritato, il re cercò di fargli cambiare idea più di una volta, ricorrendo inizialmente alle lusinghe e passando poi alle minacce.

Purtroppo, i suoi tentativi non diedere alcun risultato, perchè Thomas era irremovibile nelle sue convinzioni.

Alla fine il re decise di sbarazzarsi di questo scomodo personaggio.

Chiostro della Cattedrale Canterbury
Chiostro della Cattedrale di Canterbury

Dei cavalieri inviati da Enrico uccisero Thomas Becket sull’altare principale della Cattedrale di Canterbury, e il suo sacrificio fu così apprezzato dalla Chiesa di Roma che egli fu fatto santo (se guardate il calendario, il 27 dicembre si festeggia San Thomas Becket).

Le vicende relative al suo assassinio ispirarono a T.S. Eliot la tragedia “Assassinio nella Cattedrale”.

In seguito, la tomba di Thomas divenne oggetto di pellegrinaggi, perchè si pensava che egli fosse in grado di fare miracoli prodigiosi.

Nella cattedrale
Nella Cattedrale di Canterbury

E da qui nacque la famosa opera di Geoffrey Chaucer, “I Racconti di Canterbury”.

Purtroppo, alla metà del XVI secolo la riforma religiosa di Enrico VIII comportò l’abolizione degli ordini religiosi e del culto dei santi, quindi la tomba di Becket venne distrutta.

Oggi, una lampada segnala il luogo dove il martire fu seppellito.

Qui trovate il sito ufficiale della Cattedrale di Canterbury

Potrebbero interessarti anche questi articoli:
Cornovaglia del nord, tra scogliere e leggende
Londra è sempre Londra!
Cinque cose imperdibili a Edimburgo, la capitale scozzese
Oxford e Harry Potter


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress
error: Content is protected !!