Social NetworksSocial networks: quando pubblicare?

visualizzato 1.223 volte

Si sa, noi travel blogger usiamo molto i social networks, come Facebook, Instragram, Linkedin, Twitter ecc. Ormai è una cosa automatica, una volta terminato il nostro articolo, lo condiviamo su uno di questi social networks: lo facciamo perchè siamo patiti della condivisione, perchè è una soddisfazione vedere che il nostro lavoro viene letto (e magari apprezzato), però lo facciamo anche perchè questo ci aiuta a creare una “reputazione” per il nostro blog.

Social Networks
Social Networks

Il punto è: quali sono i social networks che ci procurano più lettori e quindi più visite? E quali gli orari migliori in cui pubblicare?
Ci sono montagne di ricerche che indagano sull’efficacia di ognuno dei social networks, ma oltre a questi dati ufficiali, vorrei anche proposrvi le mie impressioni.
E’ risaputo che Facebook è il social con il maggiore numero di iscritti, quindi è quello che vi può garantire il maggior numero di visite e con un pò di fortuna anche delle condivisioni (e su questo concordo); seguono nell’ordine Twitter, Linkedin, Pininterest, Instagram e per ultimo Google +.

Social Networks
Facebook

Per quello che mi riguarda, non uso Twitter, non mi piace e mi sta antipatico, forse perso un’ottima opportunità, ma non importa! Uso pochino anche Linkein, ma con Pininterest, Instagram e Google + vado alla grande. E questo è un bene perchè pare che questi ultimi siano in enorme crescita, soprattutto Google +. E a parte le statistiche, mi sentirei di confermare la crescita soprattutto di Google +, pubblico spesso i miei aricoli sulle varie comunità di viaggi (su Facebook sono gruppi, su Google+ si chiamano comunità!) e devo dire che il riscontro è ottimo, davvero soddisfacente… anche se l’interazione è inferiore a quella che si ottiene su Facebook.

Social Networks
Twitter

Ma quali sono gli orari migliori per pubblicare? Mi sono meravigliata nel vedere che le mie considerazioni coincidono con gli studi e le statistiche ufficiali relative ai social networks.
Del resto, ci vuole solo un pò di senso comune per capire come sfruttare al meglio queste piattaforme.
Nel dettaglio: pubblicate nelle fasce orarie che vanno dalle 6 alle 7.30 del mattino, poi dalle 13 alle 15, e poi dalle 18.30 fino alle 21.
Il motivo è semplice da capire: la gente si alza al mattino per andare al lavoro, ma molti si concedono qualche minuto per controllare la posta e magari i messaggi sui social networks. Poi molti si recano al lavoro con i mezzi pubblici e durante il tragitto usano il cellulare per passare il tempo. Poi si lavora, ma molti hanno una pausa pranzo che gli lascia un pò di tempo per chattare, o navigare. Si riprende il lavoro, e solo quando si torna a casa ci si può rilassare sui social networks con tutta calma, commentando post e articoli (e speriamo anche che leggano i nostri articoli!). Poi arriva il momento della cena, della televisione con la famiglia, quindi l’interesse per i social cala!

Social networks
Google +

Nel week end (soprattutto quelli estivi) gli orari vengono completamente stravolti: la gente si alza più tardi, magari esce, va al mare, a fare shopping… insomma dedica il proprio tempo a fare cose diverse dall’uso di Internet… quindi qui è un terno al lotto!
Provate a sperimentare la pubblicazione di un articolo durante queste fasce orarie… e poi fatemi sapere se funziona! 🙂

Nessun Commento - Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>


Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

BlogItalia - La directory italiana dei blog

Benvenuto , oggi è sabato, 21 ottobre 2017