Grande Muraglia Cinese

Grande Muraglia CineseLa Grande Muraglia Cinese è probabilmente uno dei monumenti più famosi al mondo e sicuramente c’è una ragione.
Ha una lunghezza di oltre 8000 km, e oltre ad essere Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco è anche una delle sette meraviglie del mondo. La sua costruzione è iniziata nel 215 a.c.; è strabiliante pensare al tempo e alla fatica che ci sono voluti per costruire questo monumento così gigantesco. Soprattutto se si considerano i mezzi e le tecnologie dell’epoca!
Tutti hanno visto foto o sentito parlare della Grande Muraglia Cinese, quindi ritrovarsi lì è stata una emozione veramente unica. Ma è stata anche una fatica notevole, soprattutto per persone non proprio giovani come i Nonni Avventura!

Mutanyu

Ma cominciamo dall’inizio: solo alcuni tratti della Grande Muraglia Cinese sono visitabili, poichè alcune parti non sono state ristrutturate e sarebbero quindi pericolose per i visitatori! Il punto più popolare è Badalin, probabilmente perchè è il più vicino a Pechino e quindi è facilmente raggiungibile!
Poichè avevamo letto in giro che è un posto davvero molto affollato, abbiamo deciso di optare per Mutanyu, che dista circa 70 km. Sembra che sia il tratto meglio conservato; la sua funzione originaria era di proteggere Pechino e le tombe imperiali. Inoltre è un pò diversa dalle altre sezioni perchè ci sono molte più torri e le merlature sono sia verso l’interno che verso l’esterno.

Grande Muraglia Cinese

La salita

Una volta arrivati a Mutanyu, la guida ci ha detto che volendo si poteva prendere il cable car (a pagamento) per arrivare in cima, cosa che abbiamo deciso di fare. Ed è stato un bene perchè la salita è tutt’altro che facile! Siamo arrivati in cima, alla torre N° 15; la guida ci ha informati che si poteva arrivare fino alla torre N°25,  poi non è consigliabile proseguire perchè le condizioni della struttura non sono buone.
Io e Gianni abiamo cominciato la nostra passeggiata, pianin pianino, pensando di arrivare fino alla torre 20 o 21…. ma ben presto ci siamo resi conto che non ce l’avremmo mai fatta! Alcuni tratti erano veramente troppo ripidi e abbiamo visto anche persone molto giovani in difficoltà!
Allora abbiamo deciso di prendercela molto comoda e di arrivare fin dove potevamo. Ci siamo fermati spesso e volentieri per fare foto, ammirare il panorama e riposare.

Il panorama

La veduta è davvero spettacolare: vedevamo la striscia della Grande Muraglia Cinese inerpicarsi sui monti all’orizzonte, e tutto intorno verde, foresta, alberi. Eravamo tutti e due completamente soggiogati da quello che vedevamo e in alcuni momenti il cuore mi batteva forte. ma non so dirvi se era lo sforzo dell’arrampicata o l’emozione di essere proprio lì, in uno dei posti più famosi al mondo.
Siamo arrivati alla torre 18 e abbiamo deciso di tornare indietro, perchè eravamo sfiniti!
Ma devo dire che le tre ore che abbiamo trascorso sulla Grande Muraglia Cinese sono state tra le cose più belle di tutti i miei viaggi e credo che porterò sempre con me il ricordo di questo luogo magico!

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress