Budapest – info e consigli utili

Budapest, la capitale dell’Ungheria, è divisa in due dal fiume Danubio. Le due parti si chiamano rispettivamente Buda, la zona più alta, e Pest, quella pianeggiante.
E’ una città ricca di storia e di monumenti stupendi, ma quattro o cinque giorni sono più che sufficienti per vedere le attrazioni più salienti.
E’ estremamente facile da girare, grazie ad una efficientissima rete di mezzi pubblici. Ci sono autobus, tram e metropolitana che vi porteranno dappertutto senza problemi e senza grosse attese, visto che passano con una grande frequenza.

Parlamento di Budapest

Potete acquistare i biglietti presso le stazioni della metropolitana, oppure presso i giornalai o le tabaccherie. I biglietti sono validi per qualunque mezzo, ma ovviamente solo entro i confini della città. Noi abbiamo acquistato un abbonamento per 7 giorni, risparmiando sul prezzo; e ovviamente evitando di dover comprare continuamente dei biglietti. Se preferite, potete anche comprare un carnet di biglietti, anche questo vi consente di risparmiare.
Il prezzo di una singola corsa, infatti, è di 1,20, se acquistate il biglietto sul tram o autobus costa quasi il doppio. L’abbonamento che abbiamo preso noi costava circa 15 euro; il carnet con 10 biglietti vi costa 10 euro.

Ponte delle Catene

A seconda del periodo in cui si svolgerà la vostra visita, dovrete stare attenti a scegliere l’abbigliamento adeguato. Il clima di Budapest non è dei più clementi, quindi sarà opportuno vestirvi “a cipolla”, al massimo se avrete caldo potrete sempre togliervi il giubotto o la felpa. E naturalmente è opportuno avere un impermeabile, meglio ancora un ombrello, a portata di mano. Agli inizi di maggio, io e Gianni giravamo con un giubotto pesante, che raramente abbiamo tolto; e gli ultimi due giorni ha continuato a diluviare, quindi l’ombrello ci ha fatto davvero comodo.

Relax

Per quanto riguarda le visite ce ne sono almeno due che vi consiglio di prenotare dall’Italia, e magari con largo anticipo.
La visita al parlamento di Budapest è una delle attrazioni più richieste; se siete di privi di prenotazione rischiate di restare senza biglietto, e sarebbe davvero un peccato perdersi questo spettacolo.
Anche la Sinagoga è presa d’assalto dai turisti, quando ci siamo arrivati già in possesso del nostro biglietto, abbiamo scoperto che la fila alla biglietteria era lunghissima. Tanto per capirci, tempi d’attesa pari a due ore, tanto è vero che molti rinunciavano!

Mercato

Per quanto riguarda il cibo, Budapest è la gioia di qualunque bongustaio. Troverete ristoranti di tutti i tipi e tantissime pasticcerie (per chi è golosa come me, una vera pacchia!). Ma il posto dove potrete gustare cibo locale a prezzi decenti è il Mercato Centrale, situato di fronte al Ponte della Libertà.
Qui potrete gustare il famoso Gulasch, la specialità tipica ungherese, e altri piatti deliziosi!

(Next Post) »


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianni e Teresa - I Nonni Avventura *** Sito ottimizzato per risoluzione 1600 x 900 | Travel Theme by: D5 Creation | Powered by: WordPress